Quando c’è un bambino in arrivo vi è sempre grande fermento per preparare tutto ciò di cui il bambino potrebbe avere bisogno.

Dopo aver predisposto in casa tutto l’occorrente per accoglierlo, come culla e passeggino, bisogna preparare anche un corredino per le prime coccole come quello proposto da Brums, con body e vestitini per i primi giorni di vita.
Tuttavia non è facile comprare queste cose quando ancora non si sa come il nostro bambino sarà. Il peso e la lunghezza rischiano di rendere poco adatte le nostre scelte, inoltre molte mamme hanno dubbi su quali tessuti e modelli scegliere.

Il corredino per la prima nascita comprende sicuramente:

- asciugamano o accappatoio in spugna morbida
- copertina di felpa
- cappellino di ciniglia
- bavette

Dopo aver acquistato queste cose potrete concentrarvi sugli importantissimi body e tutine, al fine di scegliere i tessuti e i modelli più adatti, che dipendono da vari fattori.

La stagione: il tessuto più adatto dipende dalla stagione in cui il vostro bambino nascerà. Se è d’inverno sicuramente dovrete optare per la ciniglia, mentre per i mesi estivi è da scegliere il cotone.
Ricordate di vestire sempre i bambini “a cipolla” perché i neonati soffrono molto il caldo. Inoltre non devono mai mancare i body di cotone a pelle.

Il modello: per i primi tre mesi di vita il modello più indicato è senza dubbio la tutina a body, solo più in là potrete optare per uno spezzato maglietta e pantalone.

La taglia: le taglie per i primi vestitini variano in base alla grandezza del bambino, che potrete capire indicativamente dopo l’ultima ecografia. Le tutine più piccole sono quelle della taglia 00, mentre se il bambino ha un peso superiore ai 3 kg è meglio optare per quelle taglia 3 mesi.

Quantità: per i primi giorni in ospedale 4 cambi saranno sufficienti, ma appena tornati a casa dovrete assicurarvi di avere a disposizione quanti più cambi possibile, soprattutto se siete nella stagione invernale e i panni impiegano più tempo ad asciugarsi. I neonati non hanno controllo delle proprie funzioni fisiologiche e da un momento all’altro, dunque, potrebbero bagnarsi e dover essere cambiati.

Colori: sono molto soggettivi, ma potete sbizzarrirvi. Anche se l’uso comune indica il rosa per le bambine e azzurro per i maschietti, oggi non è detto che non possiate scegliere per la soluzione opposta o optare per tantissimi altri colori come quelli proposti da Brums.

Non dimenticate la borsa fasciatoio, comodissima e coordinata nella versione Brums in ciniglia. Diventare mamma è una gioia indescrivibile e seguendo qualche consiglio riuscirete a preparare tutto per questo grande evento.


Di Flavia De Filippis - TendiTrendy